Umbro a Macao, qui il peggio è passato

Umbria
@ANSA
a1c352a8e34806b61ce5ecbb05f07617

"Un po' di pazienza e ce la farete anche voi" dice agli italiani

(ANSA) - PERUGIA, 13 MAR - "Bisogna avere pazienza e accettare qualche cambiamento nel nostro quotidiano. E' assolutamente fattibile. Noi lo abbiamo fatto ed ora che il peggio è passato ci stiamo riprendendo la nostra vita. In pieno.
    E così sarà per tutti voi": è il messaggio di augurio e di speranza che arriva in Italia da Moreno Negri, architetto umbro, di Foligno, che dopo molto tempo a Hong Kong, vive e lavora a Macao da circa due anni. "Che bello - dice all'ANSA - rivedere il traffico per le strade. E restare intrappolato negli ingorghi con il mio scooter".
    "A Macao - ricorda - il 5 febbraio il governo ha imposto la chiusura di tutte le attività, dai casinò, ai giardini pubblici, per due settimane. Siamo stati in casa, abbiamo lavorato da casa, per le strade la polizia, in auto, con gli altoparlanti, ci intimava a non uscire. Quindi la sensazione è stata analoga probabilmente a quella che sta vivendo l'Italia. Ora finalmente, a distanza di quasi un mese stiamo tornando alla normalità".

"La gente sta di nuovo in strada - racconta - i ristoranti si stanno riempiendo, le strade sono trafficate. Rimangono chiusi i giardini pubblici. Ancora nelle banche e negli uffici pubblici si entra uno alla volta. Tutti ormai da un mese indossiamo la mascherina. 'Viviamo' con la mascherina, ormai fa parte del nostro abbigliamento".
"Però - dice - la sensazione bella è proprio che finalmente, specialmente da questa settimana, da lunedì scorso, si è visto un incremento del traffico. La gente torna in spiaggia e a passeggiare".
Macao, Regione ad amministrazione speciale ("Sar"), come la vicina Hong Kong, si mantiene comunque isolata dall'estero, tenendo chiusi quasi tutti i voli e il 90% dei posti di frontiera. "Abbiamo avuto solo dieci casi di Covid-19 e tutti curati. Da quando è iniziato l'isolamento, sono finiti i contagi", spiega Negri che dice di apprezzare le misure assunte dal governo italiano.
"A tutti gli italiani - afferma infine - mi sento di dire che per quanto sia strana e difficile l'idea di auto-isolarsi, questa è l'azione corretta e indispensabile da fare in questo momento". [A]

   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24