Coletto, umbri siano tranquilli per coronavirus

Umbria
@ANSA
b202682d049e871d69c2a0512b32bfce

"Verifiche su pochi casi ma tutte influenza" spiega assessore

In Umbria sono stati registrati "pochi" casi di pazienti con sintomi che avrebbero potuto far ipotizzare il coronavirus, "tutti però risultati negativi" dopo le verifiche subito compiute negli ospedali locali. "Non è stato nemmeno procedere ad approfondimenti allo Spallanzani. Semplici episodi di influenza che sarebbero stati trattati come tali se non ci fosse stato questo allarme generalizzato" ha sottolineato l'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto. Che in una conferenza stampa ha parlato di "situazione assolutamente sotto controllo". "I cittadini umbri possono stare tranquilli" ha ribadito.
    "Abbiamo strutturato - ha spiegato l'assessore - una rete di medici sentinella sul territorio, 'intercettori' che monitorano eventuali possibili sintomi di infezione. C'è un buon coordinamento e tutti i settori interessati hanno risposto nella maniera corretta".
    Coletto ha spiegato che "negativi" sono risultati finora tutti i controlli sui passeggeri in arrivo all'aeroporto di Perugia.

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24