Mons. Boccardo, ricostruzione è ferma

Umbria
@ANSA
6943abb77cedbf7c3f600772f94a1ff6

"Oltre 300 chiede danneggiate"afferma il vescovo di Norcia

"Abbiamo oltre 300 chiese danneggiate, ma la ricostruzione è completamente ferma e questo, purtroppo, vale anche per gli altri edifici": è l'allarme lanciato dal vescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, nell'incontro con i giornalisti per San Francesco di Sales.
    Il presule si è detto "molto preoccupato per l'ennesimo avvicendamento che si profila alla strutturare commissariale per la ricostruzione", visto il mandando scaduto dell'attuale commissario Piero Farabollini. "Rischia di allungare ulteriormente i tempi", ha evidenziato. Boccardo ha inoltre illustrato lo stato della situazione della Basilica di San Benedetto e della concattedrale Santa Maria Argentea di Norcia.
    "I lavori di svuotamento delle macerie nella prima - ha detto - si sono di nuovo bloccati per via dei contratti scaduti, mentre per Santa Maria non si può procedere alla ricostruzione perché mancano le linee di indirizzo".
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24