Umbro rientrato da Wuhan, sto bene

Umbria
@ANSA
0916e24bbde34d56684943a6c6bf35e3

Tornano con volo speciale, ora in osservazione a Cecchignola

"Sono rientrato in Italia e sto bene": sono le poche e uniche parole dette all'ANSA da uno degli umbri rientrati da Wuhan dopo l'epidemia di coronavirus con il volo speciale organizzato dal Governo. "Non ho alcuna intenzione di rilasciare ulteriori dichiarazioni in merito a questa vicenda", ha aggiunto.
    Rientrato assieme agli altri italiani, una sessantina, adesso sarà tenuto in osservazione, come da protocollo, per 14 giorni presso il centro militare della Cecchignola a Roma.

"Per il momento stanno tutti bene - ha detto subito dopo l'arrivo il capo dell'Unità di crisi della Farnesina Stefano Verrecchia - devono ancora terminare i controlli sanitari e avranno tutta l'assistenza necessaria ma per il momento non ci sono problemi. In queste settimane in Cina, gli italiani hanno avuto molta pressione - ha aggiunto Verrecchia - ma mi pare che non siano provati. C'è solo la stanchezza del viaggio". A bordo c'erano anche sei bambini , mentre la persona rimasta in Cina perchè ha accusato febbre. "Si trova in ospedale- ha detto Verrecchia- con l'assistenza del personale dell'ambasciata italiana"

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24