Sindaco Amelia aggredita in ufficio

Umbria
perugia

Colpita con manata, uomo rintracciato e sottoposto a tso

Paura per il sindaco di Amelia, Laura Pernazza, FI, aggredita nel suo ufficio, con una manata alla testa, da un uomo in stato di agitazione. Ha riportato sette giorni di prognosi.
    L'uomo, un trentacinquenne già conosciuto alle forze dell'ordine, si è poi allontanato, ma è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri e denunciato d'ufficio per lesioni personali e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.
    Secondo il racconto della stessa Pernazza l'aggressore è entrato nel suo studio, senza un apparente motivo, dicendo di volere parlare con il sindaco. Quando lei si è qualificata, le avrebbe allora risposto "Vieni di là che ti devo menare". "Ho allora avvertito la mia segretaria - spiega Pernazza -, chiedendole di chiamare la polizia municipale, ma l'uomo nel frattempo mi ha colpito con una mano all'altezza dell'orecchio sinistro". Il sindaco si è quindi recata al pronto soccorso dell'ospedale di Terni dove è stata visitata. I medici hanno comunque escluso complicanze.
   

"Siamo sgomenti per quanto accaduto ad Amelia, al nostro sindaco Laura Pernazza, alla quale esprimiamo affetto e solidarietà per la brutale aggressione subita": così il coordinamento regionale umbro di Forza Italia. Anche l'on. Raffaele ha rivolto al sindaco la "più sincera vicinanza per questo bruttissimo episodio accaduto". "Sono vicende - aggiunge - che non dovremmo mai leggere. Credo che la politica debba interrogarsi - conclude l'on. Nevi - e assicurare maggiori forme di tutela verso chi ricopre un ruolo pubblico".

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.