Comune Terni dice no su inceneritore

Umbria
@ANSA
12d0dcf6e864c02bda5932507ec07b76

A richiesta più tipologie rifiuti non pericolosi da trattare

Il Comune di Terni ha espresso il proprio parere negativo, nell'ambito del procedimento di Valutazione di impatto ambientale aperto in Regione, alla richiesta di Acea di estendere le tipologie di rifiuti non pericolosi da avviare a recupero energetico presso il proprio termovalorizzatore di Maratta.
    Ad annunciarlo sono stati in una conferenza stampa convocata a palazzo Spada il sindaco Leonardo Latini e l'assessore comunale all'Ambiente, Benedetta Salvati.
    A detta dei due amministratori la decisione, che ha fatto seguito all'ultima conferenza dei servizi che si è svolta il 13 novembre, è motivata "sia da presupposti tecnici che politici".
    "La Conca ternana dal punto vista ambientale è un'area critica - ha detto il sindaco - e in particolare l'impianto di Maratta insiste in una zona in cui la qualità dell'aria è già compromessa, come testimoniano i dati della centralina di rilevazione esistente".
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.