Operai Ast 'vicini' colleghi Taranto

Umbria
@ANSA
38a906b0e15707fb85b8de6a33db9335

"Anche noi vissuto situazione simile, in vista nulla di buono"

"Siamo vicini ai lavoratori di Taranto, perché nel nostro piccolo anche noi abbiamo vissuto una situazione simile alla loro. Vedremo come andrà a finire, ma non si preannuncia nulla di buono": c'è solidarietà per i colleghi pugliesi, ma anche un po' di preoccupazione, tra i dipendenti dell'Ast di Terni, non indifferenti all'eco delle notizie che si rincorrono sull'ex Ilva.
    All'uscita dal turno delle 6, ai cancelli dello stabilimento, alcuni operai spiegano che nei vari reparti della fabbrica di acciai speciali si parla di quanto sta avvenendo, "anche perché - commenta uno di loro - riporta alla mente i nostri trascorsi".
    Cioè la vertenza del 2014 che, con 36 giorni di sciopero consecutivi, ha evitato 550 licenziamenti e la chiusura di un forno. "Sono vicende che purtroppo - continua l'operaio - periodicamente e inevitabilmente accadono. Ma è un campanello d'allarme generale, perché se barcolla l'Ilva è naturale chiedersi 'Noi che faremo?'".
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.