Manca carrozza, disagi sul Frecciabianca

Umbria
perugia

La segnalazione di una viaggiatrice di Terni

(ANSA) - TERNI, 3 AGO - "Costretti a viaggiare in piedi, ammassati agli altri viaggiatori e alle valigie, con il caldo asfissiante, perché la carrozza del treno nella quale si sarebbero dovuti trovare i nostri posti, regolarmente prenotati, non c'era": la segnalazione del disagio arriva da Anna, una giovane di Terni che venerdì pomeriggio si è trovata a viaggiare sul Frecciabianca 8813 partito alle 13.35 da Milano Centrale, affollato di lavoratori, studenti e vacanzieri, anche anziani.
    "Io, salita a Bologna e diretta a Pescara, sono riuscita a sedermi a Rimini - racconta - ad altri è andata peggio, solo ad Ancona, rimanendo anche per oltre due ore in piedi, in condizioni indescrivibili per un servizio regolarmente e profumatamente pagato. C'è anche chi avrebbe dovuto lavorare al pc, ma non ha potuto farlo. La cosa grave è che, stando a quanto ci è stato riferito, Trenitalia sembra che sapesse già dalla mattinata che la carrozza, la 8, non ci sarebbe stata, ma non ha preso alcun provvedimento, né ce lo ha comunicato".
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.