Vescovi pellegrini in Bosnia-Erzegovina

Umbria
perugia

Delegazione guidata da card. Bassetti e vescovo Boccardo

Pellegrinaggio ecumenico dei vescovi dell'Umbria, dal 18 al 22 luglio, in Bosnia-Erzegovina.
    Guidati dal cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza episcopale italiana, e dall'arcivescovo di Spoleto-Norcia mons.
    Renato Boccardo, presidente della Conferenza episcopale umbra, dal 18 al 22 luglio trascorreranno alcuni giorni "all'insegna della fraternità e della condivisione".
    "In un pellegrinaggio ecumenico - spiega la Ceu - che vuole riscoprire la ricchezza della tradizione cristiana di questo Paese, che è stato, nei secoli, un crocevia di culture, commerci, religioni: quella cattolica, l'ortodossa e, con l'invasione dell'impero ottomano quella islamica, fino ad una presenza degli ebrei fuggiti dalla Spagna nel 15/o secolo".
    Il pellegrinaggio culminerà sabato 20 luglio a Sarajevo, capitale della Bosnia-Erzegovina, con l'incontro con il cardinale Vinko Pulji e la celebrazione eucaristica nella cattedrale del Sacro Cuore.

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.