Altri 3 a giudizio per 'spese pazze'

Umbria
perugia

Sono ex consiglieri regionali Umbria, già sette a processo

Il gup di Perugia ha rinviato a giudizio tre ex consiglieri regionali dell'Umbria accusati di peculato nell'ambito di un'inchiesta su presunte 'spese pazze' relative agli anni 2011 e 2012.
    Per Oliviero Dottorini, all'epoca Idv, e Franco Zaffini, Fare Italia, il processo inizierà il 16 novembre 2021 mentre per Roberto Carpinelli, Marini per l'Umbria, il 23 novembre 2021.
    Per il difensore di Dottorini, l'avvocato Marco Brusco, "il rinvio a giudizio era inevitabile". "Soltanto il dibattimento - ha aggiunto - consentirà l'esatta verifica dei giustificativi di spesa e la loro inerenza rispetto ai fini istituzionali del gruppo consiliare".
    Solo pochi giorni fa lo stesso gup aveva rinviato a giudizio sette esponenti del Pdl ossia Raffaele Nevi, Alfredo De Sio, Rocco Valentino, Massimo Monni, Maria Rosi, Andrea Lignani Marchesani e Massimo Mantovani.
    Tutti gli imputati si difendono sostenendo che le spese rientravano nelle attività istituzionali del gruppo. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.