Covid Sicilia, altri 4 comuni in zona rossa. Oggi 1.301 nuovi casi

Sicilia
©Ansa

Si tratta dei Comuni di Aci Catena e Adrano, in provincia di Catania; Giardini Naxos e Mistretta, in provincia di Messina

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Altre quattro "zone rosse" in Sicilia. Lo stabilisce l'ordinanza firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci. E resta in vigore anche la zona rossa nella Città metropolitana di Palermo: il Tar ha infatti respinto  la richiesta di sospensiva presentata del Comune di Bagheria. Oggi in regione si registrano 1.301 nuovi casi di coronavirus. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:58 - Vaccini, Asp Enna:  in 100 giorni 42.751 somministrazioni

I vaccini anti Covid-19 somministrati in provincia di Enna, conteggiando prime e seconde dosi fino a ieri, sono stati 42.751, su un totale di 100 giorni di apertura dei centri vaccinali dislocati sul territorio provinciale e comprendendo l'attività dell'Oasi. "Abbiamo calcolato anche il dato relativo alla somministrazione dei vaccini da parte dei sanitari dell'Oasi di Troina", dice il data manager della campagna vaccinale dell'Asp Enna Natale La Grotteria. Nel centro vaccinale dell'Umberto I di Enna, le dosi inoculatesono state 25.978, a Nicosia 6.843, a Piazza Armerina 6.384, a Leonforte 1.266 e a Troina 2.280. La proporzione tra prime e seconde dosi registra il 67% delle prime dosi sul totale delle somministrazioni, il restante 33% è riferito alla somministrazione di prima e seconda dose. Le dosi Pfizer somministrate sono in totale 32.473, 7.280 le dosi AstraZeneca e 2.998 Moderna.

18:57 - 'Open week end', fino alle 18 oltre 8 mila dosi AstraZeneca

Prosegue con lo stesso ritmo di ieri la campagna vaccinale in Sicilia. Anche nel secondo giorno dell'Open weekend - l'iniziativa avviata dal governo Musumeci per sottoporre gli over 60 alla somministrazione del siero Astrazeneca, anche senza prenotazione - il numero dei cittadini che si sono presentati nei 66 Hub e Centri vaccinali dell'Isola si conferma di quattro volte superiore rispetto ai giorni precedenti. Alle 18 - ma il dato è in continuo aggiornamento, tenuto conto che alcune strutture chiuderanno i battenti alle 22 - infatti si sono già vaccinate in Sicilia, con il siero anglo-svedese prodotto a Oxford, 8.127 persone. Ieri alle 17.30 erano state 7.713 (mentre giovedì, in tutta la giornata, 2.464). Il totale provvisorio delle iniezioni di oggi con tutti i sieri a disposizione è invece 23.166. L'iniziativa prosegue anche domani (domenica). Queste le strutture disponibili per provincia: Agrigento, 11; Caltanissetta, 2; Catania, 9; Enna, 4; Messina, 5; Palermo, 16; Ragusa, 3; Siracusa, 7; Trapani, 9.

18:11 - Tar: resta in vigore zona rossa in area Palermo

Il presidente del Tar Palermo Calogero Ferlisi ha respinto la richiesta di sospensiva presentata del Comune di Bagheria contro la zona rossa imposta dal presidente della Regione per l'area metropolitana di Palermo. L'udienza collegiale è stata fissata per il prossimo 20 maggio. La decisione del presidente Nello Musumeci era stata presentata alla luce del dato del 9 aprile con un'incidenza settimanale di contagi di 246,61 per ogni 100 mila abitanti. Al limite del 250 casi. Secondo il Comune l'ordinanza è stata adottata "in violazione degli a degli assetti regolatori e rende la irreversibile compromissione degli interessi alla cui cura il Comune di Bagheria è istituzionalmente preposto", atteso che "la classificazione della Città Metropolitana di Palermo e con essa il Comune di Bagheria nell'ambito della cosiddetta zona rossa preclude lo svolgimento di una vastissima platea di attività economiche ritenute non essenziali, oltre a limitare ulteriormente, rispetto alle previsioni applicabili alla zona arancione, la possibilità di movimento dei cittadini e la fruizione del servizio scolastico". Per il presidente del Tar Palermo Calogero Ferlisi " il Presidente della Regione ha adottato l'ordinanza impugnata sulla base di precise segnalazioni, di natura medico-legale, ricevute dal Dipartimento ASOE nei giorni 8 e 9 aprile 2021, laddove viene richiamato, non solo il dato epidemiologico aggiornato della area metropolitana di Palermo, con "incidenza settimanale dei contagi pari a 246,61 ogni 100.000 abitanti" (in effetti inferiore alla soglia - di 250 contagi settimanali - indicata dalla legge), ma anche la sussistenza delle condizioni previste dal decreto legge 44/2021 dove è riscontrata "circolazione di varianti di SARS-CoV-2", tale da determinare "alto rischio di diffusività" o induzione di "malattia grave". Queste motivazioni appaiono, a prima vista, adeguate per giustificare le disposizioni contenute nell'ordinanza del presidenza".

17:59 - Vaccini, Asp Trapani domani apre centro a Buseto Palizzolo

L'Asp di Trapani rafforza la rete vaccinale con il nuovo centro vaccinale di Buseto Palizzolo che aprirà domani dalle 8 alle 20. Tutti i cittadini aventi diritto al vaccino potranno presentarsi al centro diurno in via San Vito (ex via Bonfiglio). La giornata prevede la somministrazione del vaccino per i soggetti in target Pfizer con prenotazione o direttamente convocati dagli operatori del dipartimento di prevenzione aziendale e per i soggetti in target Vaxzevria (AstraZeneca), anche senza prenotazione. L'apertura del centro vaccinale di Buseto Palizzolo, dotato di 3 poltrone da somministrazione, rientra fra le iniziative messe in campo dall'Asp di Trapani per accelerare ulteriormente la campagna di vaccinazione anti Covid sul territorio, con la possibilità di servire l'intero bacino delle Valli Ericine, con particolare riferimento a San Vito lo Capo, Custonaci e la frazione di Balata di Baita del comune di Castellammare del Golfo.

17:45 - In Sicilia 1.301 nuovi casi su 28.927 tamponi

Sono 1.301 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 28.927 tamponi processati, con una incidenza del 4,5%. La Regione è quinta per numero di contagi giornalieri. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 24 e portano il totale a 5.152. Il numero degli attuali positivi è di 25.477 con un incremento di 602 casi rispetto a ieri; i guariti sono 675. Negli ospedali i ricoverati sono 1.405, 6 in più rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 189, lo stesso numero di ieri. La distribuzione tra le province, vede Palermo con 458 nuovi casi, Catania 186, Messina 105, Siracusa 96, Trapani 74, Ragusa 131, Caltanissetta 53, Agrigento 172, Enna 26.

15:52 - Positiva va in giro a Marsala, fermata dai vigili

Positiva al Covid-19 e posta in isolamento dall'Asp è stata sorpresa mentre andava in giro per fare la spesa, al supermercato, e per comprare le sigarette, dal tabaccaio. Protagonista una donna di poco più di 50 anni residente nel quartiere popolare Amabilina, alla periferia di Marsala, intercettata stamane, mentre stava facendo rientro a casa, dagli agenti della neo istituita squadra di igiene ambientale della polizia municipale, diretta personalmente dal comandante Vincenzo Menfi. La donna sarà denunciata. Intanto, sempre a Marsala, i carabinieri hanno multato 14 persone per varie violazioni della normativa di contenimento del Covid-19. Di queste, 6 erano arrivate in città da Catania "senza un valido motivo - spiega una nota dell'Arma - che giustificasse la loro presenza nel comune, attualmente dichiarato zona rossa, mentre le altre sono state sorprese fuori casa oltre l'orario consentito assembrate in piccoli gruppi”.

15:29 - Da lunedì all’aeroporto di Palermo tamponi gratis anche per chi parte

I passeggeri in partenza dall'aeroporto di Palermo potranno sottoporsi gratuitamente a un tampone rapido. Il servizio sarà operativo dal 19 aprile, e si aggiunge ai test per i passeggeri in arrivo, che invece seguono la procedura descritta nelle ordinanze del presidente della Regione siciliana, sintetizzata graficamente sul sito aeroportodipalermo.it Grazie alla collaborazione tra Gesap, la società di gestione del "Falcone Borsellino", l'Asp, l'ufficio del Commissario per l'emergenza Covid della provincia di Palermo e l'assessorato regionale alla Salute, i passeggeri in partenza, se lo vorranno, dalle 8 e fino all'orario dell'ultimo volo in arrivo, potranno recarsi presso l'area Covid test (che si trova a circa 700 metri dall'aerostazione), con largo anticipo rispetto all'orario di partenza del volo, e richiedere il tampone rapido. Per coloro che partiranno con i primi voli del mattino, invece, sarà possibile effettuare il tampone rapido il giorno prima. In ogni caso, per essere sottoposti al test, è necessario esibire la carta di imbarco.

13:18 - Vaccini, senza prenotazione in Sicilia quadruplicate dosi

Sono stati 9.812 i vaccini AstraZeneca somministrati ieri ai cittadini siciliani: più del quadruplo di quanto avveniva normalmente. Cresciuto anche il totale giornaliero delle iniezioni con gli attuali 3 sieri a disposizione: 28.949 (rispetto a una media di circa ventimila dei giorni scorsi). Il risultato è frutto - dice la Regione siciliana - dell'Open weekend, voluto dal governo Musumeci per accelerare la campagna di vaccinazione contro il covid coinvolgendo, in questo fine settimana, i cittadini dai 60 ai 79 anni, anche senza prenotazione. Anche stamane, alle 12, nel secondo giorno dell'iniziativa, in tutta la Sicilia con AstraZeneca sono state già vaccinate 3.441 persone. "Sono contento - afferma il presidente della Regione Nello Musumeci - di come stia procedendo la campagna di vaccinazione nell'Isola. Sia perché inizia a esserci più consapevolezza nella popolazione che il vaccino è l'unica via di uscita dalla pandemia, sia perché stiamo accelerando con le somministrazioni. Se oggi, a livello nazionale, è stato registrato un ennesimo record di vaccinazioni è anche grazie allo sforzo fatto qui da noi. Al generale Figliuolo voglio ribadire la nostra totale collaborazione: la Sicilia c'è'". Fino a domani sono 66 gli Hub e centri dell'Isola dove sarà possibile vaccinarsi anche senza essersi registrati sull'apposita piattaforma di Poste italiane. Queste le strutture disponibili per provincia: Agrigento, 11; Caltanissetta, 2; Catania, 9; Enna, 4; Messina, 5; Palermo, 16; Ragusa, 3; Siracusa, 7; Trapani, 9. Dall'inizio della campagna vaccinale, nell'Isola, sono già state somministrate 1.074.283 dosi.

10:00 – La Regione apre altri tre cantieri negli ospedali siciliani

"Continua senza sosta l'attività di potenziamento della rete ospedaliera in Sicilia, voluta dal governo regionale presieduto da Nello Musumeci. L'ingegnere Tuccio D'Urso, soggetto attuatore del presidente della Regione per l'emergenza Covid nell'Isola, ha infatti firmato i decreti che danno il via libera a tre importanti interventi, nel quadro dei 79 previsti dal piano regionale. Diventano così 33 le opere attualmente in esecuzione". Lo dice una nota della Regione. In particolare, ad Acireale iniziano i lavori delle terapie semi-intensive all'ospedale Santa Marta e Santa Venera: si realizzeranno 8 posti di terapia sub intensiva collegati all'ampliamento del Pronto soccorso e alla nuova tac. In partenza anche la realizzazione, a Messina, di 16 posti di terapia intensiva al Policlinico "Gaetano Martino". Intervento altrettanto importante quello che sarà effettuato all'ospedale Umberto I di Siracusa, dove sarà realizzato un nuovo padiglione contenente il Pronto soccorso per le malattie infettive e un reparto con 18 posti di terapia intensiva. I tre cantieri non avranno una durata superiore ai cento giorni.

8:08 - In Sicilia altri quattro Comuni in zona rossa

Altre quattro "zone rosse" in Sicilia. Lo stabilisce l'ordinanza firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci, a causa dell'aumento dei contagi del Covid-19. Si tratta dei Comuni di Aci Catena e Adrano, in provincia di Catania; Giardini Naxos e Mistretta, in provincia di Messina. Il provvedimento, richiesto dai rispettivi sindaci e a seguito delle relazioni delle autorità sanitarie, entrerà in vigore domani, cesserà la sua efficacia mercoledì 28 aprile.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.