Coronavirus, Roy Paci suona per la Questura di Palermo. VIDEO

Sicilia
Roy Paci

Il trombettista ha eseguito il Silenzio d’Ordinanza davanti a uno schieramento di agenti delle Volanti che, in posizione di Attenti e con saluto alla visiera, ha reso onore alle vittime dell’epidemia 

Il poliedrico compositore e trombettista siciliano Roy Paci ha voluto rendere omaggio alle donne e agli uomini della Polizia di Stato di Palermo, impegnati ogni giorno a difesa della comunità anche in queste settimane di emergenza sanitaria, suonando davanti alla Questura del capoluogo siciliano il Silenzio d’Ordinanza e il celebre brano “La vita è bella”. Sulle note del musicista, uno schieramento di agenti delle Volanti, in posizione di Attenti e con saluto alla visiera, ha reso onore alle vittime dell’epidemia, in segno di incoraggiamento ai cittadini e sostegno al personale sanitario che lotta per sconfiggere il virus. "Con l’auspicio", scrive la Questura in una nota,"che, grazie anche ai sacrifici e alla collaborazione di tutti i cittadini, delle Forze dell’Ordine e del personale sanitario impegnato in prima linea per la cura dei malati, si risolva presto l’emergenza in corso e ciascuno possa tornare a riabbracciare i propri cari e riappropriarsi delle proprie abitudini, fortemente compromesse in questo triste periodo". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - MAPPE E GRAFICI)

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.