Napoli, contrabbando di sigarette: marito e moglie ai domiciliari

Campania

Nell'abitazione della coppia sono state rinvenute 125 stecche di sigarette di contrabbando per un peso di circa 25 chili

Due coniugi napoletani di 74 e 71 anni sono stati arrestati per contrabbando di tabacchi lavorati esteri e furto di energia elettrica e messi ai domiciliari.

L'arresto è scattato dopo un controllo da parte degli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato di Napoli in Vico delle Pergole; nell'abitazione della coppia sono state rinvenute 125 stecche di sigarette di contrabbando per un peso di circa 25 chili. Inoltre, con il supporto di personale tecnico dell'ENEL, gli agenti hanno accertato che il contatore nell'abitazione era stato manomesso e allacciato abusivamente alla rete pubblica.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24