Covid, test abusivi nel Casertano: multata una parafarmacia

Campania
©LaPresse

I carabinieri del Nas hanno sequestrato 62 test antigenici, dal valore di 600 euro, che venivano usati dal titolare per l’esecuzione di tamponi al pubblico in violazione di numerose norme

Test Covid abusivi sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas in una parafarmacia dell'Alto-Casertano. In particolare i militari del Nucleo Antisofisticazione di Caserta hanno sequestrato 62 test antigenici - valore di 600 euro - che venivano usati dal titolare dell'attività (sanzionato per 2mila euro) per l'esecuzione di tamponi al pubblico, in violazione di numerose norme.

Le ispezioni del Nas

Le parafarmacie non sono infatti autorizzate ad effettuare tali test (lo sono invece le farmacie aperte al pubblico e le strutture sanitarie individuate con specifico protocollo d'intesa), e inoltre nell'esercizio controllato non c'erano i locali idonei e il titolare non aveva le credenziali per poter registrare l'esito dei test nelle piattaforme dei sistemi sanitari deputati al rilascio del Green pass. I carabinieri del Nas hanno controllato inoltre una decina tra farmacie e strutture che erogano i test, ma sono risultate tutte in regola.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24