Napoli, picchia la moglie con un'asta di metallo: arrestato

Campania

I sanitari dell'Ospedale dei Pellegrini hanno diagnosticato alla donna un trauma facciale e disposto 15 giorni di riposo medico

Un uomo di 46 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato a Napoli con l'accusa di aver picchiato la moglie colpendola ripetutamente in volto con l'asta metallica di una scopa. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni

L'aggressione

I carabinieri sono intervenuti dopo essere stati allertati dal 112: all'Ospedale dei Pellegrini era arrivata una donna di 44 anni, colpita violentemente al volto dal marito, alla quale i sanitari hanno diagnosticato un "trauma facciale" e disposto 15 giorni di riposo medico. In ospedale c'era anche l'uomo, che quando ha visto arrivare i militari si è dato alla fuga. È stato rintracciato poco dopo nella sua abitazione dove è stato arrestato. Con la vittima, successivamente, sono stati ricostruiti diversi episodi di violenza domestica avvenuti negli anni. Il 46enne è ora in attesa di giudizio. La moglie invece, sarà seguita da un centro anti-violenza.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24