Covid, guerriglia a Napoli: emessi 4 Daspo per la durata di 5 anni

Campania
©Ansa

Il provvedimento è nei confronti di quattro soggetti coinvolti negli scontri in via Santa Lucia lo scorso 23 ottobre. Tre di loro hanno precedenti di polizia. Per due di loro anche l’obbligo di comparazione

Per gli scontri con le forze dell'ordine dello scorso 23 ottobre in via Santa Lucia a Napoli (LA CONDANNA DEI DUE ARRESTATI) il questore ha emesso quattro provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive, (cosiddetti Daspo "fuori contesto"), per la durata di 5 anni con l'obbligo di comparizione per i primi due, nei confronti di quattro napoletani tra i 24 e i 33 anni, di cui tre con precedenti di polizia.

Le accuse

I quattro soggetti erano stati denunciati in quanto ritenuti responsabili di devastazione aggravata dal metodo mafioso e dalla finalità eversiva, in occasione di un corteo non autorizzato nell'ambito delle proteste contro le restrizioni anti Covid (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - LA SITUAZIONE IN CAMPANIA) sfociato, all'esterno della sede della Regione Campania in via Santa Lucia, in violenti scontri con le forze dell'ordine.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24