Castel Volturno, accoltella vicino: un arresto per tentato omicidio

Campania
©Fotogramma

Il 48enne ammanettato dai carabinieri è stato condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere, mentre il coltello è stato sequestrato. La vittima 44enne si trova alla clinica Pineta Grande in prognosi riservata

Un 48enne originario della Costa d’Avorio ha colpito per futili motivi il vicino con due coltellate al torace e all'addome, spedendolo all'ospedale in pericolo di vita. È accaduto a Castel Volturno (in provincia di Caserta), in uno stabile di viale Metauro, dove l’uomo, irregolare sul territorio dello Stato, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. La vittima è un nigeriano di 44 anni che ora si trova ricoverato alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno in prognosi riservata. I due, stando a quanto è emerso, vivono nello stesso stabile. L'aggressione è stata generata da problemi di vicinato. Il 48enne, dopo l'arresto, è stato condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere, mentre il coltello usato è stato sequestrato.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24