Coronavirus Campania, De Luca: “Ci aspettano mesi ancora più pesanti”

Campania

La fase più difficile dell’emergenza coronavirus “non è alle spalle, è ancora davanti a noi”, ha dichiarato il governatore, aggiungendo che i prossimi mesi saranno “ancora più pesanti di quelli da gennaio a maggio”. Anche oggi oltre 700 positivi in regione

La fase più difficile dell’emergenza coronavirus “non è alle spalle, è ancora davanti a noi. Prepariamoci ad avere mesi, se le tendenze in corso si confermano, ancora più pesanti di quelli da gennaio a maggio”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante l'assemblea dell'associazione trasportatori Anita a Napoli. (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO - LA SITUAZIONE IN CAMPANIA)

"Oggi oltre 700 positivi, 90% asintomatici"

"Abbiamo molti asintomatici, tra gli oltre 700 positivi che avremo anche oggi, il 90-95% è asintomatico”, ha aggiunto il governatore, anticipando il bollettino odierno dell'Unità di crisi che verrà diffuso nel pomeriggio. "Queste persone vanno collocate in isolamento domiciliare e non vanno in ospedale - ha spiegato -. Però se si alza l'età media dei contagi dobbiamo aspettarci anche ricoveri ulteriori, con due novità che non avevamo sei mesi fa: l'apertura delle scuole e la stagione dell'epidemia influenzale”, ha proseguito De Luca.

Poi, in merito alla possibiltà di chiedere al Governo la chiusura dei confini della Regione, ha dichiarato: "Si prenderanno tutte le decisioni necessarie, non le decisioni più comode. Quelle più necessarie per tutelare la sicurezza delle nostre famiglie. Dipende dal contagio e dall'evoluzione del contagio - ha detto - per adesso abbiamo una situazione che mi pare sotto controllo".

“Avremo 500 terapie intensive, con privati 20.000 tamponi al giorno”

De Luca ha poi parlato delle terapie intensive in regione: "Lavoriamo per avere 500 posti di terapia intensiva pronti. Ieri abbiamo parlato con Arcuri - ha spiegato - e ci ha detto che manda una fornitura di ventilatori polmonari, abbiamo un'intesa importante e sono pienamente soddisfatto. Ovviamente sarò soddisfatto di più quando arriveranno nei nostri magazzini”.

Infine, De Luca ha reso noto che ”la Soresa ha aggiudicato ieri una gara per diecimila tamponi dai privati al giorno. Ma quando faremo ventimila tamponi dobbiamo ricordarci che ci servirà il personale medico per seguire in isolamento domiciliare positivi che aumenteranno".

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.