Napoli, cede rivestimento in galleria Vittoria: chiusa la carreggiata

Campania
©Ansa

Il crollo di una piccola porzione di mattonelle è avvenuto stanotte. Sul posto polizia municipale, vigili del fuoco e tecnici della protezione civile e del Servizio Strade e grandi reti tecnologiche del Comune. Viabilità deviata in piazza Municipio in via Chiatamone

Nuovo cedimento nel rivestimento della galleria Vittoria di Napoli, tunnel nato nel 1929 per decongestionare il traffico tra piazza Municipio e il porto. Questa notte si è verificato il distacco di una piccola porzione di mattonelle lungo la carreggiata nel senso di marcia verso piazza Vittoria. Sul posto sono intervenuti la polizia municipale, i vigili del fuoco e i tecnici della protezione civile e del Servizio Strade e grandi reti tecnologiche del Comune, proprietario dell'opera. Disposta per ragioni di sicurezza la chiusura, in via precauzionale, della carreggiata Municipio-Vittoria, con deviazione del flusso veicolare diretto a piazza Municipio in via Chiatamone. Il Comune, in una nota, informa: "I veicoli provenienti da piazza Municipio e diretti a piazza Vittoria utilizzeranno la galleria percorrendo la carreggiata disponibile; i veicoli provenienti da piazza Vittoria e diretti a piazza Municipio saranno deviati su via Chiatamone. Il servizio Strade sta effettuando gli approfondimenti tecnici propedeutici alla riapertura al traffico dell'intera galleria".

La galleria

La galleria - un tunnel lungo 609 metri, largo 36, e alto 22 - collega via Acton a via Chiatamone costituendo uno snodo nevralgico nella difficile mobilità di Napoli, venne costruita abbattendo l'Arsenale borbonico, delle rampe del '600 e il cosiddetto Bastione spagnolo, arricchendone artisticamente le facciate su progetti degli architetti Giuseppe Madonna e Roberto Pane. Il nome ricorda la vittoria cristiana nella battaglia di Lepanto del 1571.

I precedenti crolli

La galleria è messa in sicurezza con ponteggi dal dicembre 2015, dopo che in sei mesi, quell'anno, si verificarono due crolli, quello di un fregio in una delle facciate esterne e quello di mattonelle della copertura interna in corrispondenza di via Cesario Cosole.

Restauro previsto entro giugno 2021

Il progetto di restauro è stato approvato e l'appalto relativo aggiudicato dal Comune, con inizio lavori a febbraio 2019 e consegna prevista nel giugno 2021, per un costo di 1,4 milioni su fondi statali e comunitari già erogati. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.