Napoli, abusi sessuali su due pazienti: medico interdetto per un anno

Campania

Si tratta di un professionista del Day Surgery Senologia dell'Istituto Nazionale Tumori "Fondazione Pascale"

Gli agenti del commissariato Arenella hanno notificato oggi a un medico del Day Surgery Senologia dell'Istituto Nazionale Tumori "Fondazione Pascale" di Napoli una interdizione dalla professione della durata di 12 mesi. L'accusa è di abusi sessuali aggravati dall'abuso di potere, dalla violazione dei doveri inerenti al pubblico servizio e dall'abuso di prestazioni d'opera. La misura cautelare è stata emessa su richiesta della Procura dal gip presso il Tribunale di Napoli. 

Le indagini

A quanto emerso dalle indagini, l'uomo avrebbe abusato di due sue pazienti durante alcune visite specialistiche effettuate sia all'Istituto Tumori Pascale che nello studio privato dell'indagato, R. T., che si trova nel quartiere Vomero della città.

Le due donne, conoscenti dell'indagato, si erano rivolte a lui per sottoporsi a una mastoplastica additiva, verosimilmente per nascondere i danni provocati dalla massa tumorale. Le indagini della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato Arenella sono scattate dopo la denuncia delle due vittime, facendo emergere alcune incongruità: in entrambi i casi il medico avrebbe svolto accertamenti che nulla avevano a che fare con le verifiche a cui era deputato. Nel caso di una paziente si è trattato di un singolo episodio, nell'altro invece gli episodi sono stati reiterati. Quest'ultima paziente si è accorta dopo del tempo che non si trattava di pratiche sanitarie. I fatti oggetto delle indagini risalgono al giugno 2018 e nel 2019, tra i mesi di agosto e novembre. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.