Coronavirus Campania, 249 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Campania
©Ansa

Quarantacinque sono 'casi di rientro' (20 dalla Sardegna, 25 da Paesi esteri) e 16 contatti stretti di precedenti casi di rientro. A oggi sono 8.377 il totale dei positivi su un totale di 467.131 tamponi. Zero i decessi registrati e 24 le persone guarite

Il nuovo live con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

I pazienti positivi al Covid-19 in Campania sono 249 a fronte di 7.900 tamponi eseguiti.

L'anno scolastico in Campania inizierà il prossimo 24 settembre. Il posticipo rispetto alla data del 14 è stato annunciato dal governatore, Vincenzo De Luca. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

19:05 - Nel Casertano 44 contagi

Record di positivi al Coronavirus in un solo giorno nel Casertano: 44 in più rispetto a ieri, con i positivi attuali, ovvero coloro tuttora contagiati che hanno contratto il virus nelle ultime settimane, saliti a 544; complessivamente sono 1178 i contagiati da inizio pandemia, compresi i deceduti (48) e i guariti, che restano 586, visto che non si è registrata alcuna guarigione nelle ultime 24 ore. E' sempre Aversa la città con il maggior numero di persone attualmente positive, 78 (cinque più di ieri), tanto che il sindaco Alfonso Golia ha emesso un'ordinanza in cui ripristina fino al prossimo 7 ottobre l'obbligo di usare la mascherina anche all'aperto, in particolare fuori a locali aperti al pubblico e in piazze e slarghi, laddove cioè è possibile il formarsi di assembramenti. A Caserta sono 65 i contagiati (ieri erano 63) ma è proprio nei comuni attorno Aversa, in parte risparmiati durante la prima fase della pandemia, che il contagio sembra dilagare: 21 a Casal di Principe, dove è risultato positivo il sindaco Renato Natale, attualmente ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano, 30 a San Cipriano d'Aversa, 19 a Lusciano, 17 a Teverola, 14 a Casapesenna, 15 a Frignano, 11 a Casaluce, 9 ad Orta di Atella e Trentola Ducenta. A Sant'Arpino (3 casi), il sindaco Giuseppe Dell'Aversana ha reso noto la positività di un dipendente della locale struttura medica dell'Asl, che è stata chiusa. "Il dipendente contagiato - ha spiegato il sindaco - è originario di un altro comune e non risiede a Sant'Arpino".

18:51 - Scuola, De Luca firma ordinanza: obbligatorio screening

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l'ordinanza numero 70 che rende obbligatorio lo screening sul personale scolastico; decisione che il governatore aveva anticipato pochi giorni fa. A "tutto il personale, docente e non docente, delle scuole ed istituti scolastici di ogni ordine e grado della regione Campania è fatto obbligo ove residente nella regione Campania, di segnalarsi al proprio Medico di medicina generale ovvero al Dipartimento di prevenzione della ASL di appartenenza al fine di sottoporsi al test sierologico e/o tampone e di esibizione dei relativi esiti al proprio Dirigente scolastico, che esercita le funzioni di Datore di lavoro nelle scuole statali, ovvero, per le scuole paritarie, al Datore di lavoro; ove residente in regione diversa dalla Campania, di segnalarsi al proprio Dirigente scolastico (che esercita le funzioni di Datore di lavoro nelle scuole statali), ovvero, per le scuole paritarie, al Datore di lavoro, al fine di sottoporsi al test e/o del tampone a cura del servizio sanitario regionale", si legge nell'ordinanza. Le disposizioni "non si applicano ai soggetti che comprovino al proprio Dirigente scolastico- ovvero, per le scuole paritarie, al Datore di lavoro- di aver effettuato, anche su base volontaria, test sierologico e/o tampone diagnostico in data non anteriore al 24 agosto 2020, con esito "negativo"". "Ai Dirigenti scolastici ovvero, per le scuole paritarie, ai Datori di lavoro, è fatto obbligo di raccogliere e segnalare alla ASL di riferimento della scuola i nominativi dei soggetti, di cui al precedente punto 1.1., secondo alinea, da sottoporre a screening e di verificare, antecedentemente all'avvio dell'anno scolastico, che tutto il personale sia stato sottoposto a screening, segnalando alla ASL di riferimento entro il 21 settembre 2020 eventuali soggetti che risultino ancora non controllati - si sottolinea - E' demandata alle AASSLL della Campania ogni iniziativa e attività- anche con il supporto, ove necessario, dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale per il Mezzogiorno". I Dirigenti Scolastici/Datori di lavoro "avranno cura di diffondere il presente provvedimento presso il proprio personale e di richiamare le sanzioni connesse all'eventuale inosservanza".

17:14 - Castellammare di Stabia, sette positivi tra cui bimba 7 anni

Sette nuovi contagiati dal Coronavirus è il bilancio degli ultimi tamponi effettuati nella città di Castellammare di Stabia (Napoli) dove risulta infettata anche una bambina i 7 anni. Tre donne e tre uomini adulti, tra loro non congiunti, sono gli altri contagiati dal Covid-19. Le tre donne hanno 30, 56 e 58 anni e tre uomini hanno 26, 29 e 66 anni. Tutti loro, assicura l'Asl Napoli 3 Sud stanno osservando regolarmente l'isolamento fiduciario con sorveglianza attiva. Alcuni dei contagiati rientravano da fuori regione, per altri sono in corso indagini epidemiologiche. "L'esito positivo del tampone ha confermato il contagio. A loro auguro di guarire in fretta e di vincere la loro battaglia con il coronavirus - ha affermato il sindaco Gaetano Cimmino - In questo momento stiamo affrontando settimane impegnative ed abbiamo l'obbligo di tenere alta la guardia. Rispettare le regole è doveroso e indispensabile. Le forze dell'ordine stanno svolgendo un grande lavoro per sanzionare i trasgressori. Con maturità e senso di responsabilità, sapremo superare questa fase delicata e vincere insieme questa sfida. Insieme ce la faremo".

17:11 - In Campania 249 positivi su 7900 tamponi

Sono 249 le persone risultate positive al Coronavirus, in Campania, su 7900 tamponi esaminati. E' quanto rende noto l'Unità di Crisi della Regione Campania. Dei 249 positivi, si spiega in una nota, 45 sono 'casi di rientro' (20 dalla Sardegna, 25 da Paesi esteri) e 16 contatti stretti di precedenti casi di rientro. "Con oggi sono da considerare esauriti i tamponi arretrati legati ai rientri dall'estero e da altre regioni - si sottolinea - Si conclude questa fase dell'"operazione filtro" del piano sicurezza e prevenzione messo in atto dalla Campania, unica regione d'Italia che dal 12 agosto scorso ha reso obbligatorio lo screening per chi rientra". Ad oggi sono 8.377 il totale dei positivi su un totale di 467.131 tamponi. Zero i decessi registrati e 24 le persone guarite.

15:05 - Cardarelli blocca ferie e congedi personale

La direzione sanitaria dell' Ospedale "Cardarelli" di Napoli ha bloccato le ferie del personale medico ed infermieristico ed i congedi dei dirigenti "a seguito dell' andamento della curva epidemiologica Covid-19". In una comunicazione del direttore sanitario del "Cardarelli", Giuseppe Russo, ai direttori delle Unità Operative ed ai coordinatori infermieristici la decisione viene spiegata con "l' incremento delle necessità terapeutico-assistenziali". Il blocco, ad horas, viene giustificato anche con l' applicazione delle disposizioni sull' esecuzione dei tamponi al personale "che ha avuto contatti stretti con soggetti Covid-19"

12:06 - Sospetto caso Covid, chiuso Comune Barano d'Ischia

Per un sospetto caso di Covid di un dipendente da stamane il municipio di Barano d'Ischia (Napoli) è completamente chiuso. La decisione è stata assunta dal sindaco, Dionigi Gaudioso, dopo che nei giorni scorsi il dipendente aveva avuto contatti con una persona straniera risultata in seguito positiva; dopo aver saputo di questo contagio, il dipendente era stato posto in isolamento. Domani sarà sottoposto al tampone e, sino alla comunicazione degli esiti da parte della ASL, il municipio baranese resterà chiuso.

10:05 - Luigi de Magistris: "Sì a stadi con accessi limitati"

"Credo sia necessario, anche per l'accesso del pubblico alle competizioni sportive, trovare un punto di equilibrio e non fare una figuraccia come è stata fatta per le discoteche. In questo momento con l'aumento dei contagi non si può pensare a riempire, come se nulla fosse, stadi e altri impianti sportivi. Ma trovo sbagliato continuare a procedere a porte chiuse. Due eccessi. Esiste, invece, una via di mezzo, quella che può garantire tutela della salute e rispetto delle regole con la ripresa della vita ordinaria. È come rinunciare al teatro, ai concerti, alle attività sociali che invece hanno ripreso, pur tra tante difficoltà. Questa estate a #Napoli le iniziative culturali sono state un successo e si è riusciti a garantire il diritto alla salute con il diritto a riprendere a vivere e lavorare". Lo scrive su Facebook il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

9:49 - Due contagi e due guariti a Torre del Greco

Due nuovi casi di contagio da Covid-19, ma anche due guarigioni: sono quelle certificate a Torre del Greco dal Centro operativo comunale al termine del consueto aggiornamento con i responsabili sanitari dell'Asl Napoli 3 Sud e con l'unità di crisi regionale. A comunicarlo è il sindaco della città vesuviana, Giovanni Palomba, che sottolinea come i due nuovi positivi al Coronavirus sono ''un 57enne e un 22enne, attualmente in isolamento domiciliare''. Resta dunque stabile a 29 il numero complessivo dei casi certificati tra i cittadini a Torre del Greco, con un solo soggetto tra questi costretto al momento al regime ospedaliero. 

7:45 - Campania, 218 pazienti positivi

I pazienti positivi al Covid-19 in Campania sono 260 (di cui 218 nelle ultime 24 ore più 42 contabilizzati ieri degli 83 comunicati domenica) a fronte di 4.353 tamponi eseguiti. Il totale dei positivi, nella regione, dall'inizio dell'emergenza è ora 8.128 mentre sono stati "processati" 459.231 tamponi. Nessun decesso: 12 invece le persone che sono guarite. Totale guariti: 4.490 (di cui 4.485 completamente guariti e cinque clinicamente guariti. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24