Castellammare di Stabia, camorra: si costituisce Giovanni D'Alessandro

Campania

D'Alessandro era latitante dallo scorso 3 giugno, quando era sfuggito alla cattura nell'ambito di un'operazione dei carabinieri di Torre Annunziata

Si è costituito nel carcere di Larino, a Campobasso, il pregiudicato Giovanni D'Alessandro, 47 anni, ritenuto un elemento di spicco dell'omonimo clan attivo a Castellammare di Stabia (Napoli). D'Alessandro era latitante dallo scorso 3 giugno, quando era sfuggito alla cattura nell'ambito di un'operazione dei carabinieri di Torre Annunziata che eseguirono 29 provvedimenti della DDA di Napoli nei confronti di altrettanti appartenenti ai clan D'Alerssandro e Afeltra-Di Martino, attivo sui Monti Lattari. I reati contestati erano quelli di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione illecita e cessione di sostanza stupefacente, aggravati dalle finalità mafiose, per aver agito avvalendosi

della forza intimidatrice derivante dall'appartenenza al clan. I militari gli hanno notificato in carcere l'ordinanza di custodia cautelare. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.