Napoli, lite tra pizzaioli a colpi di pala e coltello

Campania
©Ansa

È avvenuto nel primo pomeriggio in via dei Tribunali. Il padre 56enne del gestore di una pizzeria ha accoltellato alla gamba il 58enne titolare di un’altra attività. Quest’ultimo ha colpito l’uomo alla testa con una pala per pizza. Entrambi sono stati portati in ospedale

Lite tra pizzaioli, a Napoli, a colpi di pala e di coltello. È avvenuto nel primo pomeriggio nel cuore della città, in via dei Tribunali. Sula vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia Napoli Centro, per ricostruire l'esatta dinamica.

Il litigio

La lite, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, sarebbe scattata per futili motivi. Dalle parole, però, si è passati ai fatti. E così durante la colluttazione, il padre del titolare della pizzeria "del Purgatorio", 56enne, ha colpito il titolare della pizzeria "Al Portico", 58enne, con una coltellata alla gamba. Quest'ultimo ha, invece, colpito l'altro alla testa con una pala per pizza. Entrambi sono stati portati all'ospedale Pellegrini. L'accoltellato è in fase di medicazione, le lesioni sono comunque lievi. L'uomo colpito con la pala per pizza se la caverà con 7 giorni di prognosi. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24