Sgominata banda dedita a furti e rapine nel Napoletano

Campania

Le persone arrestate sono sette e devono rispondere a vario titolo dell'accusa di rapina aggravata dall'uso delle armi e furti aggravati

Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di rapina aggravata dall'uso delle armi e furti aggravati dalla violenza sulle cose in abitazioni e aziende del Nolano le 7 persone di età compresa fra i 20 e 54 anni alle quali stamattina i carabinieri della Stazione di Palma Campania (Napoli) hanno notificato altrettante misure cautelari (di cui 6 in custodia cautelare in carcere e 1 agli arresti domiciliari) emesse dal GIP del Tribunale di Nola. L'indagine, coordinata dalla Procura di Nola, scaturisce dalla denuncia di rapina subita da un bengalese: nel febbraio 2019, due persone, dopo aver tagliato la strada alla vittima in bicicletta, con la minaccia di una pistola si sono fatti consegnare il borsello contenente 50 euro e documenti personali. E' stato così, dai successivi accertamenti, che è emersa un'intensa attività predatoria a carico degli arrestati nei mesi di maggio e giugno 2019.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.