Ercolano, sequestrate 150 tonnellate di rifiuti

Campania
©Fotogramma

Si tratta di un'area di 1.100 metri quadrati adibita a deposito abusivo di immondizia. I finanzieri hanno sequestrato anche alcuni mezzi meccanici

Centocinquanta tonnellate di rifiuti di vario genere, anche pericolosi, sequestrati e un uomo di 70 anni denunciato per violazioni al Testo Unico sull'Ambiente. Questo è il bilancio di un'operazione della guardia di finanza, che ha scoperto gli scarti ad Ercolano, nel Napoletano.

Il sequestro

Si tratta di un'area di 1.100 metri quadrati adibita a deposito abusivo di immondizia. I finanzieri, nel corso dell'operazione, hanno sequestrato anche alcuni mezzi meccanici, accertando che il responsabile aveva realizzato un'attività di raccolta e gestione rifiuti in assenza di qualsivoglia titolo abilitativo in materia ambientale e in assenza di iscrizione all'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali. Inoltre, lo stesso aveva realizzato una struttura abusiva in ferro di circa 40 metri quadrati impiegata per il deposito degli automezzi.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24