Napoli, fatto scendere da bus perché senza mascherina: spacca un vetro

Campania

È successo su uno dei mezzi di servizio sulla linea 604 in partenza dal Cardarelli questo pomeriggio. Sindacalista Usb: “Situazione ormai allo stremo”

Un individuo è salito a bordo di un bus dell'Anm senza mascherina e, quando è stato invitato a scendere perché sprovvisto di Dpi, prima di andarsene ha mandato in frantumi uno dei vetri del mezzo pubblico con un calcio. L'episodio è successo a Napoli, su uno degli autobus in servizio sulla linea 604 in partenza, alle 13.20 dal Cardarelli.

Sindacalista Usb: “Situazione è ormai allo stremo”

"Ancora un'altra vettura fuori servizio - dice Adolfo Vallini, sindacalista dell'Usb - quando la situazione è ormai allo stremo". Il mezzo è infatti dovuto tornare a deposito per la riparazione. Vallini chiede anche maggiore presenza delle forze dell'ordine sui mezzi pubblici, proprio per evitare episodi come quello accaduto oggi: "Il conducente - ricorda Vallini - è tenuto a segnalare il mancato rispetto delle norme adottate per contrastare la diffusione del coronavirus ma può solo limitarsi a far scendere il passeggero reticente oppure, qualora voglia rimanere per forza a bordo, a chiamare le forze di polizia".

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.