Coronavirus Campania, De Luca su Fase 2: “Movida? Vi siete bevuti il cervello”

Campania
Vincenzo De Luca (ANSA)

Il governatore della Regione Campania: “C’è gente che non ha ancora capito fino in fondo che noi riprendiamo in un contesto di prudenza e tutela rispetto ai pericoli di ripresa del contagio” 

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante una conferenza stampa in diretta streaming e a proposito della Fase 2, ha dichiarato che non ci sarà alcuna ripresa della movida (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN CAMPANIA). Il governatore, a tal proposito, è stato categorico: “Il rigore nei comportamenti e il distanziamento sociale dovremo mantenerli. Sarà obbligatorio, dopo il primo maggio, indossare le mascherine. Voglio inoltre chiarire che non è come tornare a 3 mesi fa. Lo dico perché qualcuno mi ha mandato qualche lettera: con queste decisioni, non è che possiamo riprendere la movida? La mia risposta è semplice: ma tu sei scemo o sei buono? C’è gente che si è bevuta il cervello”.

De Luca: “Faremo tutto il possibile per i nostri familiari”

Il presidente campano ha proseguito: “C’è gente che non ha ancora capito fino in fondo che noi riprendiamo in un contesto di prudenza e tutela rispetto ai pericoli di ripresa del contagio. Se la situazione sarà tranquilla, non perderemo un minuto di tempo. Altrimenti, non daremo retta ad alcuna pressione e faremo tutto quello che sarà necessario per tutelare la vita dei nostri familiari. Prima di decidere sulla Fase 2, che riguarda l’economia, abbiamo verificato cosa è successo negli ultimi 10 giorni, per capire se siamo in fase di contenimento del contagio oppure no”.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.