Calcio, rissa tra squadre Under 19 nell'Avellinese: cinque denunciati

Campania

A far scoppiare la lite è stato un cartellino rosso sventolato dall'arbitro nei confronti di un giocatore, che ha scatenato prima le proteste per l'espulsione e poi una rissa tra i calciatori di entrambe le squadre che i carabinieri hanno fatto fatica a fermare

I carabinieri sono intervenuti su un campo di calcio a Marzano di Nola, in provincia di Avellino, a causa di una rissa scoppiata durante la partita del campionato regionale Under 19 tra la squadra locale e la Polisportiva Lioni. Per cinque calciatori, protagonisti delle violenze, sono scattate altrettante richieste di Daspo, ma nel frattempo sono stati denunciati per rissa e lesioni e, in un caso, anche per ingiurie e minacce.

La rissa

A quanto si apprende, a far scoppiare la lite è stato un cartellino rosso sventolato dall'arbitro nei confronti di un giocatore, che ha scatenato prima le proteste per l'espulsione e poi una rissa tra i calciatori di entrambe le squadre che i carabinieri hanno fatto fatica a fermare.

Napoli: I più letti