Ischia, si è costituito il pirata della strada che ha investito e ucciso un pedone

Campania

Si tratta di un 24enne, arrestato per omicidio stradale e fuga del conducente. Poco prima dell’alba, ha travolto con la sua auto un 64enne che stava camminava sul ciglio della strada per poi fuggire. Il giovane è risultato positivo ai cannabinoidi

Si è presentato in caserma a Ischia e si è costituito il pirata della strada che questa mattina ha travolto e ucciso un 64enne lungo la via provinciale Fango Lacco, in direzione Forio. Si tratta di un ragazzo di 24 anni, che è stato arrestato per omicidio stradale e fuga del conducente. Il giovane, poco prima dell’alba ha investito con la sua auto l’uomo, che stava camminava sul ciglio della strada, trascinandolo per circa 20 metri prima di fuggire. La vittima è stata notata poco dopo il fatto da un passante, il quale ha subito contattato i carabinieri e i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Positivo ai cannabinoidi

Lungo la strada, i militari dell’Arma hanno ritrovato alcune parti dell’auto, posta sotto sequestro. Il giovane, stando a quanto riferiscono i carabinieri, è risultato positivo ai cannabinoidi ed è stato portato in carcere in attesa di giudizio.
Dopo il ritrovamento del cadavere, la magistratura aveva disposto il sequestro della salma ed erano state acquisite le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Napoli: I più letti