Arienzo, migrante aggredisce operatore in un centro d’accoglienza: arrestato

Campania

I carabinieri hanno sorpreso il ragazzo mentre inveiva e cercava di colpire la vittima. Quest'ultima ha poi riferito di aver ricevuto numerose minacce di morte e aggressioni dal 24enne

Arrestato un giovane di 24 anni, ospitato in una comunità di accoglienza di Arienzo, in provincia di Caserta, con l'accusa di aver aggredito e minacciato un operatore del centro per ottenere dei soldi. I carabinieri, quando sono giunti sul posto, hanno sorpreso il ragazzo, originario della Guinea, mentre inveiva e cercava di colpire la vittima. Quest'ultimo ha poi riferito di aver ricevuto numerose minacce di morte e aggressioni commesse nei suoi confronti dal 24enne, sempre per avere soldi. Il giovane è stato portato in carcere a Santa Maria Capua Vetere.

Napoli: I più letti