Prende reddito di cittadinanza e spaccia droga: arrestata mamma pusher nel Salernitano

Campania

Una 34enne è stata fermata a bordo della propria auto con la figlia di due anni. Per eludere i controlli, la donna ha nascosto un etto di sostanza stupefacente nelle parti intime, ma è stata scoperta. In casa sono stati rinvenuti grammi di cocaina e hashish 

I carabinieri della compagnia Sala Consilina (in provincia di Salerno) sono intervenuti a Polla (nel Salernitano) per arrestare una 34enne con l’accusa di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. La donna, madre di una bimba di due anni e beneficiaria del reddito di cittadinanza, è stata fermata a bordo della propria auto, su cui viaggiava anche la figlia. Per eludere i controlli dei militari, la mamma ha nascosto un etto di droga nelle parti intime, ma è stata scoperta. La bambina sarà affidata ai servizi sociali.

L’arresto e la perquisizione

Gli uomini dell'Arma, guidati dal capitano Davide Acquaviva, insospettiti dall'atteggiamento nervoso della 34enne, hanno effettuato una più accurata perquisizione all'interno del veicolo, svolta da personale femminile dei miliari, scoprendo un involucro sagomato con del nastro adesivo contenente hashish e cocaina. A seguito di un’ulteriore perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto ulteriori grammi di sostanze stupefacenti sparsi sul tavolo della cucina, con grande rischio per la bimba.

Napoli: I più letti