Vuole soldi per la droga e aggredisce la moglie con un’ascia: arrestato nel Casertano

Campania

Un 41enne di Gricignano di Aversa è stato ammanettato dalla polizia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’uomo, che ha preso a calci e pugni gli agenti, ha anche tentato la fuga col figlio minore. La donna lo ha poi denunciato per i maltrattamenti subiti

La polizia di Stato del commissariato di Aversa (in provincia di Caserta) ha arrestato un 41enne di Gricignano di Aversa (nel Casertano) che, per chiedere soldi per la droga, ha aggredito la moglie con un’ascia e, davanti alle forze dell’ordine, ha tentato la fuga portandosi dietro il figlio minore. L’uomo, che ora si trova in carcere, è stato ammanettato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dato che ha preso a calci e pugni gli agenti intervenuti sul posto.

La denuncia della moglie

La donna, vedendo il marito con le manette ai polsi, ha trovato il coraggio di denunciare i maltrattamenti subiti per anni durante la loro vita familiare. Dal resoconto della moglie alle forze dell’ordine è emerso che l’uomo, consumatore di sostanze stupefacenti, l’avrebbe più volte minacciata e malmenata, pretendendo da lei il denaro per acquistare la droga.

Napoli: I più letti