Domenica con i musei gratis a Napoli: ecco quali aderiscono e quelli da non perdere

Campania

Tanti i luoghi da visitare grazie all'iniziativa lanciata nel 2014 e che in cinque anni ha fatto registrare 15 milioni di visitatori in tutta Italia. L'entrata è libera in tutti i luoghi della cultura dello Stato

Il 5 gennaio torna l'iniziativa “Domenica al Museo” promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo. L'entrata è libera in tutti i luoghi della cultura dello Stato, un evento che si ripete ogni prima domenica del mese. Sono già 15 milioni i visitatori che, in cinque anni, hanno approfittato dell'iniziativa lanciata nel 2014. (TUTTI GLI EVENTI)

I musei aperti a Napoli

Numerosi i musei che partecipano all'iniziativa a Napoli: Parco e tomba di Virgilio, Palazzo Reale di Napoli, Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes e Museo delle Carrozze, Museo della ceramica Duca di Martina in Villa Floridiana, Museo e Real Bosco di Capodimonte, Museo archeologico nazionale di Napoli, Certosa e Museo di San Martino, Castel Sant'Elmo e Museo del Novecento, Complesso dei Girolamini, Crypta Neapolitana, Parco archeologico Sommerso di Gaiola.

Musei gratis in provincia di Napoli

Nel resto della Campania, invece, si potrà entrare gratuitamente al Parco archeologico dei Campi Flegrei, Scavi di Pompei, Scavi di Oplontis, Scavi di Ercolano, Parco Monumentale di Baia, Museo Storico archeologico di Nola, Grotta Azzurra di Anacapri, Certosa di San Giacomo a Capri, Villa Jovis a Capri e il Museo Museo della Biodiversità  a Gragnano.

Napoli: I più letti