Giugliano, tenta di pilotare asta per immobile: avvocato arrestato

Campania

Il professionista avrebbe contattato il debitore sottoposto a pignoramento per proporgli di pilotare, in cambio di soldi, la procedura per fargli riavere l'appartamento attraverso interposta persona

Un avvocato di 52 anni, M.C., è stato arrestato dai carabinieri di Giugliano con l'accusa di turbata libertà degli incanti e di istigazione alla corruzione. Questo perché, in occasione della vendita all'asta di un immobile pignorato, avrebbe contattato il debitore sottoposto a pignoramento per proporgli di pilotare, in cambio di soldi, la procedura per fargli riavere l'appartamento attraverso interposta persona. A denunciare l'avvocato è stato proprio il debitore che dopo avere rifiutato la proposta indecente si è rivolto ai militari.

Napoli: I più letti