Portici, grazie al cane "Pocho" sequestrati 80 grammi di stupefacenti

Campania

La polizia ha rinvenuto in due appartamenti diverse dosi di cocaina e hashish, bilancini di precisione e 141mila euro nascosti in un armadio. In manette due persone, entrambe con precedenti 

L’operazione antidroga ‘Alto Impatto’, condotta dalla polizia di Stato a Portici (Napoli), si è conclusa con l’arresto di due persone e il sequestro di oltre 80 grammi di stupefacente e 141mila euro. I controlli sono stati condotti con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania e delle unità cinofile dell'Ufficio Prevenzione Generale. Fondamentale per la riuscita degli interventi è stato il fiuto del cane 'Pocho', che ha guidato gli agenti all’interno di due abitazioni dove sono stati rinvenute diverse dosi di hashish e cocaina.

Gli interventi

In via Benedetto Croce, i poliziotti hanno ritrovato in un appartamento circa 5 grammi di cocaina e due bilancini di precisione mentre, nel doppiofondo di un armadio di una camera, ben occultato, la somma di denaro. In manette è finito l’inquilino dell’abitazione, C.R., 40enne con precedenti, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
All’interno di una casa di via Moretti, gli agenti hanno invece sequestrato circa 80 grammi di hashish, un bilancino di precisione e due coltelli sporchi di droga nascosti nel locale lavanderia. Il proprietario, G.P., 56enne anch’egli con precedenti di polizia, è stato arrestato.  

Napoli: I più letti