Recuperato cadavere di una donna dal fiume Garigliano: indagini aperte

Campania

Il corpo è stato rinvenuto ieri nel territorio di Baia Domizia, località balneare del comune di Sessa Aurunca (Caserta). Secondo un primo esame la donna avrebbe un'età compresa tra i 30 e i 40 anni 

I carabinieri stanno indagando sulle cause della morte di una donna, non ancora identificata, il cui cadavere è stato rinvenuto ieri alla foce del fiume Garigliano, nel territorio di Baia Domizia, località balneare del comune di Sessa Aurunca (Caserta).

Le indagini

Sono stati i sommozzatori del vigili del fuoco di Napoli a recuperare il cadavere che affiorava dalle acque. Da un primo esame sembra che la donna, di carnagione chiara, abbia tra i 30 e i 40 anni, la salma è stata portata all'Istituto di Medicina Legale di Caserta per l'esame autoptico.

Napoli: I più letti