Ercolano, ruba energia elettrica per 6mila euro: 36enne ai domiciliari

Campania

L’uomo, incensurato, aveva manomesso il contatore del suo minimarket con un magnete che alterava la rilevazione dei consumi 

Un 36enne incensurato è stato arrestato a Ercolano, nel Napoletano, per furto di energia elettrica. Il contatore del suo minimarket era stato infatti manomesso con un magnete in grado di alterare la rilevazione dei consumi.

Il furto ammonterebbe a 6mila euro

I tecnici hanno stimato un furto di energia pari a circa 6mila euro. L'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. 

Napoli: I più letti