Napoli, i giardinieri assenteisti timbravano e andavano a scommettere. VIDEO

Campania

Dopo aver timbrato il cartellino lasciavano il posto di lavoro e le aree verdi di Napoli per andare al centro scommesse, a fare acquisiti in un centro commerciale, a fare la spesa o a stare a casa

La polizia municipale di Napoli ha notificato a dodici dipendenti del Comune altrettanti obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria: secondo gli investigatori, tra il marzo 2017 e il marzo 2018, gli indagati (complessivamente 16) dopo aver timbrato il cartellino lasciavano il posto di lavoro e le aree verdi di Napoli, anche quando in città le condizioni dei parchi erano tali da rappresentare un pericolo per i cittadini, per andare al centro scommesse, a fare acquisiti in un centro commerciale, a fare la spesa o a casa. I provvedimenti sono stati chiesti e ottenuti dal Gip di Napoli dalla sezione reati contro la pubblica amministrazione della Procura di Napoli (pm Catello Maresca). Sedici indagati fanno parte dei trentacinque assegnati alla IV Municipalità di Napoli.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24