Giugliano, abusa per anni delle figlie: 45enne condannato a 10 anni

Campania
Foto di archivio (ANSA)

L'uomo approfittava delle visite domenicali delle due ragazzine dai nonni paterni, presso i quali lui stesso si era trasferito dopo la separazione dalla moglie

Un 45enne di Giugliano in Campania (Napoli) è stato condannato a dieci anni di carcere per aver abusato per oltre tre anni delle proprie figlie, approfittando delle visite domenicali di queste ultime dopo la separazione dalla moglie. A emettere la sentenza sono stati i giudici del Tribunale di Napoli Nord.

Gli abusi

L'uomo era finito agli arresti domiciliari a marzo 2018, nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura di Napoli Nord e realizzata dai carabinieri di Pianura. Le indagini, partite a febbraio 2017 dopo la denuncia della madre delle due vittime, una adolescente e l'altra bambina, avevano fatto emergere la condotta violenta del 45enne, manifestatasi dopo la separazione dalla moglie. Gli abusi, hanno riferito le figlie, erano avvenuti quando le piccole si recavano la domenica dai nonni paterni, dove il padre si era nel frattempo trasferito. Il racconto è stato ritenuto attendibile dai consulenti della Procura.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24