Padula, sequestrata discarica di rifiuti speciali

Campania

In un'area di circa 100 metri quadrati, si trovavano 600 lastre e pezzi di eternit accatastato sul terreno e due grandi sacchi con sette quintali di eternit in pezzi

In provincia di Salerno, a Padula, in contrada Padre Felice, i carabinieri forestali hanno scoperto una discarica abusiva di rifiuti speciali. All'interno del comprensorio aziendale di una ditta specializzata in costruzione e montaggio prefabbricati in cemento armanto, in'area di circa 100 metri quadrati, si trovavano 600 lastre e pezzi di eternit accatastato sul terreno e due grandi sacchi con sette quintali di eternit in pezzi.

L'attività investigativa

Le lastre e i pezzi di eternit non erano prodotti da lavorazioni effettuate in azienda, ma piuttosto da demolizioni avvenute in cantieri esterni e poi trasportate sul posto in periodi anche lontani e comunque non documentati e ricostruibili, violando la tracciabilità del rifiuto prescritta dalle norme ambientali. I militari hanno quindi sequestrato l'area per gestione illecita di rifiuti speciali anche pericolosi e denunciato all'autorità giudiziaria il responsabile.

Napoli: I più letti