Emergenza rifiuti a Torre del Greco, incendiati cumuli non raccolti

Campania

Questa mattina sono stati dati alle fiamme dei sacchetti depositati nella parte periferica di via Nazionale. Sul posto la polizia municipale, che ha coordinato le operazioni di spegnimento 

Ancora cumuli di rifiuti dati alle fiamme a Torre del Greco, nel Napoletano. È successo questa mattina, quando mani ignote hanno incendiato alcuni sacchetti depositati nella parte periferica di via Nazionale, l'arteria che collega la città vesuviana alla vicina Torre Annunziata. Sul posto, sono intervenuti gli agenti della polizia municipale, che hanno coordinato le operazioni di spegnimento. Nell'aria si è diffuso un odore acre dovuto al materiale plastico bruciato.

L’emergenza rifiuti

La città da mesi è alle prese con enormi difficoltà legate alla raccolta della spazzatura. L’emergenza si è acuita nelle ultime settimane a causa del mancato accordo per sancire il passaggio di cantiere tra il consorzio Gema e la ditta Buttol, accordo ancora non formalizzato per la richiesta delle organizzazioni sindacali di garantire la continuità lavorativa anche ad alcuni dipendenti al momento in carcere. Nei giorni scorsi montagne di sacchetti si sono accumulate davanti alla scuola media Sauro-Morelli, situazione che ha spinto i genitori dei ragazzi a tenere a casa i propri figli e a manifestare all’esterno dell’istituto (LE FOTO).

Napoli: I più letti