Caivano, auto pirata travolge 48enne: 20enne si consegna a carabinieri

Campania
Foto di archivio (ANSA)

È successo sulla provinciale 498. Su una curva il ventenne ha travolto il ciclomotore su cui viaggiava la vittima, morta prima dell'arrivo dei soccorsi

Un giovane di 20 anni di Caivano, in provincia di Napoli, ha investito su una curva della strada provinciale 498 a Caivano un 48enne originario del Sudan, che in sella a un ciclomotore stava percorrendo la strada nel senso di marcia opposto a quello dell'investitore. Il ragazzo si è allontanato senza fermarsi a soccorrere l'uomo. 

L'intervento dei carabinieri

Sul luogo dell'incidente è intervenuto personale del 118, chiamato da un passante, ma i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo e allertare il 112. Sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Caivano, che hanno effettuato i rilievi e avviato le indagini. 

Il giovane si è consegnato

Dopo qualche ora, si è presentato in tenenza il 20enne, che si è assunto la responsabilità del fatto e ha spiegato l'accaduto. I carabinieri lo hanno denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso. La sua auto è stata sottoposta a sequestro.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24