Napoli, ruba un'Apecar: 64enne inseguito da proprietario e carabinieri

Campania
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

L'uomo, indagato per reati contro il patrimonio, non è nuovo a furti simili. Stavolta però il marito della proprietaria dell'Apecar lo ha intercettato e inseguito

Un 64enne di Napoli ha tentato di rubare un'Apecar, ma è stato inseguito dal proprietario del mezzo e infine catturato dai carabinieri. L'uomo aveva tentato o messo a segno colpi simili in altre occasioni. È attualmente sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e al divieto di dimora nella regione Campania. È indagato per due reati contro il patrimonio, commessi in posti diversi. 

Il tentato furto

A Torre del Greco, in provincia di Napoli, il 64enne ha portato via un'Apecar intestata a una 39enne e, a bordo del mezzo, ha imboccato via Sacerdote Benedetto Cozzolino, in direzione Ercolano. Il marito della proprietaria del mezzo si è però accorto del furto, e lo ha inseguito dando l'allarme. 

L'arresto

I carabinieri della sezione Radiomobile di Torre del Greco hanno intercettato il 64enne mentre transitava al confine tra Ercolano e San Giorgio a Cremano: dopo un inutile tentativo di dileguarsi a piedi, abbandonata l'Ape, sono riusciti ad arrestarlo. Il ladro è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24