Caserta, Rosita Missoni riceve la laurea honoris causa

Campania
Ottavio e Rosita Missoni in un'immagine d'archivio (ANSA)

"Mi ritengo una persona fortunata, sia per le mie radici che per il lavoro che ho fatto in una vita", ha detto Missoni durante la cerimonia di consegna

Rosita Missoni Jelmini è stata insignita della laurea honoris causa presso l'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. “Mi ritengo una persona fortunata, sia per le mie radici che il lavoro che ho fatto in una vita”, ha commentato Missoni durante la cerimonia di consegna, che si è tenuta a Caserta nel complesso borbonico del Belvedere di San Leucio, noto per la produzione della seta, alla presenza del rettore, Giuseppe Paolisso. "Con Ottavio non abbiamo mai rinunciato al nostro modo di intendere la moda, e di ciò vado fiera", sottolinea l’imprenditrice, parlando del marito Ottavio Missoni.

La maison

Ringraziando l'ateneo per la laurea honoris causa, Rosita Missoni Jelmini ha ricordato gli inizi della casa di moda, quando a fine anni '50, insieme al marito Ottavio Missoni, in un piccolo laboratorio di appena 100 metri quadrati a Gallarate (Varese), presero forma i famosi abiti a righe, con quel mix di colori che è diventato il tratto distintivo della maison. Qualche anno dopo l'azienda si è trasferita a Sumirago, in provincia di Varese, sua sede attuale.

Inaugurata l'Officina Vanvitelli

Con l’occasione è stata inaugurata l’Officina Vanvitelli, nuova sede per la formazione post-laurea a disposizione degli studenti del Dipartimento di Architettura e Design Industriale di Aversa. Si tratta di un "hub" progettato per ospitare un percorso dedicato alla formazione avanzata di circa 50 talenti creativi nei settori del Design, della Moda e della Comunicazione.  

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24