Formiche in ospedale, presidente Regione: "Asl farà esposto a Procura"

Campania
L'ingresso dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli (ANSA)

In merito alla chiusura del pronto soccorso all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, avvenuta ieri, il presidente Vincenzo De Luca ha parlato di "episodi più che sospetti" 

In merito alla chiusura del pronto soccorso all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, avvenuta ieri, mercoledì 19 dicembre, a causa della presenza di formiche, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato l’intenzione da parte dell’azienda sanitaria di denunciare il fatto alla procura. "Credo che l'Asl Napoli 1 farà un esposto alla Procura della Repubblica per venire a capo di episodi che sono più che sospetti - ha detto De Luca -. Io ho visto un'immagine di un cestino con le formiche. Ma le formiche d'inverno stanno al riparo sotto terra - sottolinea -, quindi sarà bene che l'Asl cominci a mobilitare i carabinieri e la Procura della Repubblica perché le formiche non esistono, esistono altre cose, mi pare evidente".

Formiche in ospedale: i due episodi

L'accettazione chirurgica del pronto soccorso dell'ospedale è rimasta chiusa ieri per oltre un'ora, dalle 12 alle 13. A specificare le ragioni dello stop al servizio un avviso affisso all'ingresso, con la scritta "a causa delle formiche". Sul posto sono giunti i carabinieri del Nas per ispezionare l'area. Nello stesso ospedale, il 10 novembre scorso, esplose il caso di una donna intubata coperta da quegli insetti.  

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24