Avellino, parenti con droga e microtelefoni in visita ai detenuti

Campania

La droga e i microtelefoni cellulari sono stati trovati grazie al fiuto di Igor e Umea, due cani poliziotto. Centinaia le dosi marijuana sequestrate 

Droga e microtelefoni cellulari sono stati sequestrati ai parenti in visita ai detenuti del cercare di Ariano Irpino, in provincia di Avellino. Centinaia di dosi di marijuana sono state individuate dalla polizia penitenziaria grazie al fiuto dei cani antidroga Igor e Umea del Distaccamento Cinofili di Benevento. I due cani poliziotto, hanno fiutato la droga durante i controlli ai parenti prima dei colloqui con i detenuti. "Nonostante l'aumento dei tentativi di violare i sistemi di sicurezza e controllo - ha commentato il segretario regionale dell'Uspp Ciro Auricchio - le elevate capacità professionali dei funzionari di Polizia penitenziaria, come quelle del comandante di Ariano Irpino, Mariarosaria Iannaccone, dei loro reparti e del Nucleo Regionale Cinofili Antidroga Campania, impediscono qualsiasi introduzione fraudolenta di oggetti non consentiti all'interno del carcere". 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24