Trentola Ducenta, barocco in mostra al centro commerciale confiscato

Campania
Un'opera di Luca Giordano

Inaugura al centro commerciale Jambo, confiscato a seguito di un’indagine anticamorra, la mostra ‘Oltre la notte’, percorso attraverso il barocco napoletano 

Inaugura al centro commerciale Jambo di Trentola Ducenta (Caserta), confiscato a seguito di un’indagine anticamorra, la mostra ‘Oltre la notte’. L’esposizione è formata da 28 dipinti provenienti da varie collezioni private, in un percorso che, così come è stato concepito dal curatore, don Gianni Citro, è un viaggio, un itinerario dove il visitatore, attraverso l'arte, si allontana gradualmente dalla notte per raggiungere un definitivo, seppur personale, approdo di luce. La mostra termina il 5 febbraio 2019.

Le opere

Le opere sono collocate storicamente nell'arco temporale che va dalla seconda metà del '500 ai primi decenni del '700 e sono, pertanto, espressione del barocco di scuola napoletana. Tra gli autori esposti, Francesco Curia, Luca Giordano, Teodoro d'Errico, Fabrizio Santafede, Jan Roos, Andrea Vaccaro, Filippo Vitale, Giuseppe Piscopo, Giuseppe Assereto, Giovanni Ricca, Massimo Stanzione, Johann Heinrich Schönfeld.

La confisca

Un evento che, spiegano gli organizzatori, "segna anche il coronamento di un efficace lavoro di dialogo tra vari soggetti istituzionali, ovvero tra l'Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC) e la Magistratura”. Il centro commerciale infatti, che si ritiene fu opera del boss Michele Zagaria, è tutt’ora gestito da un amministratore giudiziario.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24