Ai domiciliari 55enne accusato di abusi su bimbe nel Casertano

Campania
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Attraverso le testimonianze delle stesse vittime, è emerso che le minori spesso andavano a casa dell'uomo per fare i compiti. Gli abusi sarebbero avvenuti nell’abitazione del 55enne

Disposti i domiciliari per l’uomo che nel 2015 avrebbe abusato di alcune bambine di meno di 10 anni, figlie di amici che frequentava abitualmente e a cui dava ripetizioni. La misura è stata ordinata dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di un uomo di 55 anni di Piedimonte Matese in provincia di Caserta. È accusato di violenza e atti sessuali su minore.

Fatti risalenti al 2015

I fatti, risalenti al 2015, sono venuti alla luce quando i genitori delle bimbe hanno presentato denuncia contro il presunto pedofilo alla stazione dei carabinieri di Piedimonte. In seguito alla denuncia è partita l'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere guidata da Maria Antonietta Troncone. Secondo le prime ricostruzioni, basate sulle testimonianze delle vittime, gli abusi sarebbero avvenuti quando le minori andavano a casa dell’uomo per fare i compiti.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24