Sommersa da formiche: carabinieri chiudono bar e ristorante ospedale

Campania
Immagine d'archivio (ANSA)

Sequestrati per mancanza di autorizzazioni il bar e il ristorante dell’ospedale San Giovanni Bosco a Napoli, dove una paziente dello Sri Lanka, intubata, venne sommersa dalle formiche 

Sequestrati per mancanza di autorizzazioni il bar e il ristorante dell’ospedale San Giovanni Bosco a Napoli. L’operazione è stata svolta dai carabinieri della Compagnia Stella e del Nas di Napoli. Si tratta della struttura ospedaliera dove, agli inizi dello scorso novembre, una paziente dello Sri Lnka, intubata, venne sommersa dalle formiche nel suo letto d’ospedale. A seguito dei numerosi sopralluoghi, eseguiti dalle forze dell’ordine, scaturiti da quell’episodio, sono emerse una serie di criticità su cui si stanno concentrando gli inquirenti. Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24