Giugliano, esplosione e incendio in villetta: gravi anziani coniugi

Campania
vigili-del-fuoco-2-fotogramma

Nell'esplosione sono rimasti feriti G.T, di 80 anni, e sua moglie, A.P., di 78. A scopo precauzionale è stata sgomberata anche una casa vicina, che ha registrato danni 

Una coppia di anziani coniugi è stata ricoverata in gravi condizioni, ma non è in pericolo di vita. Si trova al Cardarelli di Napoli per le conseguenze di uno scoppio seguito da un incendio avvenuto nella serata di ieri, martedì 4 dicembre, nella villetta dove vivono, a Varcaturo, nel Comune napoletano di Giugliano.

La dinamica

In Viale Parco della Noce a causa del cattivo funzionamento dell'impianto di riscaldamento a gas propano liquido, c'è stata un'esplosione con conseguente incendio che ha interessato una porzione della villetta a tre piani, parzialmente crollata. Nell'esplosione sono rimasti feriti G.T, di 80 anni, e sua moglie, A.P., di 78. A scopo precauzionale è stata sgomberata anche una casa vicina, che ha registrato danni.

Le cause dell'esplosione

Lo scoppio, sembra provocato di una bombola di gas, è avvenuto in un edificio a schiera abitato dai due anziani che hanno riportato gravi ustioni in varie parti del corpo. La forte deflagrazione ha messo in subbuglio l'intero isolato, con decine di persone che si sono riversate in strada ed hanno portato i primi soccorsi ai feriti. 

Napoli: I più letti